RIGENERAZIONE E MANUTENZIONE IMPIANTI FOTOVOLTAICI - IL REVAMPING

La “ristrutturazione” di impianti fotovoltaici esistenti

Il revamping è un processo di rigenerazione dell’impianto che ne permette la revisione e la ristrutturazione completa con l’obiettivo di estenderne la vita utile e aumentarne la produttività.

Effettuare il revamping di un impianto significa superare i limiti progettuali e tecnologici che lo hanno caratterizzato nel passato, integrando il progetto originale con soluzioni attuali e all’avanguardia. L’ammodernamento degli impianti fotovoltaici esistenti è sicuramente meno costoso di un’installazione ex novo e permette un migliore risultato complessivo, poiché si conoscono già alcune peculiarità dell’impianto specifico.

ALCUNI INTERVENTI DI REVAMPING:

- SOSTITUZIONE MODULI GUASTI

Un solo pannello fotovoltaico può compromettere il funzionamento ottimale dell’intero impianto

Il flusso di energia elettrica che passa ed aumenta di modulo in modulo (i moduli sono infatti collegati in serie), può venire sensibilmente ridotto se un pannello non compie bene la sua funzione. Il basso rendimento di un singolo pannello può dipendere da un ombreggiamento passeggero, da sporcizia o da un effettivo malfunzionamento o guasto.

Ogni pannello è infatti, oltre che produttore di energia in corrente continua, un conduttore di corrente elettrica. Questo infatti riceve corrente dal pannello precedente e la invia “maggiorata” al pannello successivo. Se il modulo non funziona bene, si riduce il flusso di corrente prodotta. In questo modo viene quindi compromessa la produttività dell’intera stringa (una “stringa” è una fila di moduli fotovoltaici collegati in serie).

 

- INSTALLAZIONE OTTIMIZZATORI

Gli ottimizzatori per gli impianti fotovoltaici sono dei piccoli apparecchi che si applicano sul retro di ogni pannello fotovoltaico.

Con un ottimizzatore di potenza, anche in caso di ombreggiamenti, sporcizia o altri fattori che ostacolano la produzione, ogni modulo sarà in grado di lavorare sempre al suo “punto di lavoro ottimale” per non ostacolare la produzione dell’intera stringa e dell’intero impianto fotovoltaico.

Servono a produrre più energia, in ogni condizione. Gli ottimizzatori per fotovoltaico aumentano il rendimento dell’intero impianto anche fino al 25%.

Gli ottimizzatori per il fotovoltaico servono a garantire in ogni istante la massima produttività possibile dei singoli moduli fotovoltaici e dell’impianto stesso.

Gli ottimizzatori servono anche a monitorare in tempo reale la produzione dei singoli pannelli attraverso un collegamento wireless ad una centralina di raccolta dati. Grazie a questo sistema di monitoraggio a livello di modulo si potrà individuare tempestivamente il singolo pannello responsabile del calo produttivo.

- SOSTITUZIONE INVERTER guasti o difettosi

E' grazie all'inverter che la corrente continua prodotta dagli impianti fotovoltaici viene trasformata in corrente alternata e immessa nella rete. Inoltre, l'inverter è il canale di monitoraggio e controllo dell'intero impianto, garantendo il funzionamento dei pannelli al massimo delle loro potenzialità e la sicurezza dell'impianto.

 

- INSTALLAZIONE ACCUMULATORI in modo da "conservare" l'energia prodotta durante il giorno e fruttarla al meglio anche di notte e mattina presto.

- LAVAGGIO PANNELI SOLARI  

Vari materiali come polveri, scarti di lavorazioni, foglie, etc. si depositano sulla superficie dei pannelli causando una drastica riduzione della produzione energetica.
La pulizia dei pannelli solari è dunque una necessità primaria per tutti coloro che vogliono ottenere il massimo dal loro impianto.

 

E' IMPORTANTE AFFIDARSI AD UNA DITTA SPECIALIZZATA PER LA REALIZZAZIONE DI QUESTI INTERVENTI IN QUANTO COMPORTANO LA REDAZIONE DI IMPORTANTI PRATICHE BUROCRATICHE, PENA LA PERDITA DEGLI INCENTIVI.